Ginecomastia Uomo - Regina Fortunato - Chirurgia Estetica
Ginecomastia Roma

La Ginecomastia

La ginecomastia è un inestetismo del torace maschile ove la regione mammaria è aumentata di volume e questo generalmente crea un forte disagio che viene corretto con l’intervento chirurgico.

Esistono due tipi di ginecomastia, che è classificata a seconda del tessuto che ha creato questo aumento di volume. In particolare nella regione mammaria, come nella donna, anche nell’uomo possiamo trovare sia un eccesso di ghiandola mammaria che un eccesso di tessuto adiposo.

Logicamente le due cose possono coesistere e quindi in quel caso si ha una condizione più complessa da correggere. Anche predisposizione genetica e per la donna anche in seguito o aumenti diminuzione di peso o anche per gravidanze.

Prima dell’intervento è opportuno eseguire una ecografia mammaria per la valutazione di questa diversa situazione che sarà gestita diversamente all’atto operatorio.

Infatti mentre la ginecomastia vera Roma è quella con la sola componente ghiandolare dovuta generalmente a varie condizioni come quelle ormonali, genetiche e a volte anche farmacologiche e va corretta con l’incisione chirurgica che si esegue o ai lati della mammella o anche eventualmente se necessario nella regione periareolare, la ginecomastia Roma falsa è quella dove prevale la componente adiposa e può essere risolta chirurgicamente con una liposuzione Roma localizzata che consente di ridurre i volumi e rimodellare la regione.

Ginecomastia Roma

Ginecomastia
Intervento

Eseguo l’intervento normalmente in anestesia generale o con una semplice sedazione. La degenza in Clinica Villa Stuart Roma è normalmente di un giorno e la sera generalmente dimetto i pazienti che possono così tornare a casa e fare l’intervento in regime di Day Hospital.

Il goal di questo intervento è rimodellare la regione toracica del paziente ridandogli un aspetto più giovanile e compatto, senza avere la prominenza del seno che è e rimane comunque una caratteristica femminile.

Domande:

L’intervento è doloroso?

No, l’intervento non è doloroso. nel post operatorio si riprendono le proprie attività regolari lavorative sociali fin da subito perché non si hanno grandi limitazioni date dal dolore

Si fomano molti lividi?

La tecnica che utilizzo, la Vaserlipo ad ultrasuoni è miniinvasiva e si formano pochi lividi, molto meno della vecchia tecnica tradizionale di Liposuzione Roma.

Dopo l’intervento si possono avere dei lividi?

Sì dopo l’intervento ci possono essere dei lividi ma questi scompaiono nel giro di pochi giorni

Quando si possono riprendere le proprie attività?

Nel post operatorio si riprendono le proprie attività regolari lavorative e sociali fin da subito perché non si hanno grandi limitazioni date dal dolore.

Anche lo sport?

No, lo sport non si può riprendere prima di un mese. Le zone trattate infatti hanno bisogno di non essere sollecitate troppo da stress muscolari e quindi è più prudente non fare sport e sforzi.

Si possono sollevare pesi?

Anche per questo è meglio non sforzare i muscoli pettorali.

Dopo l’intervento è necessario utilizzare una guaina?

Sì dopo l’intervento faccio indossare i miei pazienti una guaina che ha la caratteristica di essere una canottiera specifica con una pressione graduale della regione per evitare ematomi.

Quanto dura l’intervento?

La durata dell’intervento varia a seconda del tipo di intervento di ginecomastia Roma da eseguire. In particolare se si tratta di una ginecomastia falsa quindi con la sola componente adiposa e quindi in questo caso è possibile eseguire una semplice liposuzione Roma abbiamo la possibilità di eseguire un intervento che dura circa 60 minuti, se invece ho la necessità di eseguire un intervento oltre che di liposuzione anche di asportazione della ghiandola mammaria chirurgicamente in quel caso l’intervento può durare anche 90 minuti.

Dopo l’intervento è necessario utilizzare una guaina?

Sì dopo l’intervento faccio indossare i miei pazienti una guaina che ha la caratteristica di essere una canottiera specifica con una pressione graduale della regione per evitare ematomi.

Istruzioni
Post Operatorie

  • 1. I fastidi maggiori si possono accusare nelle prime 24 48 ore post operatorie: in tal caso può prendere un farmaco analgesico dopo aver mangiato un cracker o un toast per evitare la nausea che può verificarsi se si è a stomaco vuoto.
  • 2. Nelle prime due settimane post operatorie si deve evitare di assumere Aspirina o farmaci che contengono Acido Acetilsalicilico.
  • 3. Nei cinque giorni prima dell’intervento ridurre il fumo a non più di cinque sigarette al giorno e segnalarlo al chirurgo.

    Medicazioni

  • 4. La medicazione consiste di “Steri Strips” (piccoli cerottini posti direttamente sulle incisioni), di garze esterne e cerotti che vengono cambiati in occasione delle medicazioni post operatorie. Essi vanno tenuti in sede a difendere le ferite dall’ambiente esterno.
  • 5. Sopra le medicazioni esterne è preferibile indossare un abbigliamento aperto davanti sul torace e non da infilare dall’alto.
  • 6. Sotto gli Steri Strips vi sono delle suture che non devono essere toccate. È possibile praticare una doccia di pulizia solo dopo autorizzazione del medico (circa una settimana dopo l’intervento). Se si dovesse sporcare si può aggiungere un cerotto ma medicazione non va sostituita.
  • Attività

    7. È necessario assentarsi dal lavoro per circa 3 giorni/ 1 settimana dopo l’intervento finché non è passato l’edema e la dolenzia; ciò è particolarmente importante se il lavoro comporta un’attività fisicamente impegnativa.

  • 8. Limitare i movimenti delle braccia alle attività di routine quotidiana come il mangiare, lavarsi i denti, pettinarsi. Evitare i movimenti bruschi o violenti con le braccia che comportino lo spingere, tirare, sollevare oggetti pesanti.
  • 9. Contattare l’equipe chirurgica prima di riprendere la corsa, la ginnastica aerobica e qualsiasi programma di esercizi fisici impegnativi. Di solito le attività fisiche moderate possono essere riprese 3/4 settimane dopo l’intervento, quelle più intense 6/8 settimane dopo l’intervento. Evitare l’esposizione diretta al sole o al calore intenso (es. sauna) per almeno un mese.
  • 10. Se non si assumono farmaci antidolorifici, si può guidare la macchina 7/10 giorni dopo l’intervento. Se ciò provoca dolorabilità evitare di guidare poiché un’eventuale manovra d’emergenza può essere ritardata.
  • 11. Evitare di dormire proni (sull’addome) finché non è passato l’edema e non si sono consolidate le suture (3/4 settimane). Si può trovare maggior comfort e dormire con il busto rialzato con 2-3 cuscini. La medicazione deve essere tenuta in sede a difendere le ferite dall’ambiente esterno. Se si dovesse sporcare si può aggiungere un cerotto ma medicazione non va sostituita.
  • 12. Nei primi giorni post operatori si può accusare una sensazione di gonfiore, dolenzia modesta sia nella zona operata che sull’addome.

In caso di minimo dubbio di andamento anomalo del post operatorio, di rialzo termico, secrezione o sanguinamento o per qualsiasi ulteriore quesito, consultare senza esitazione i numeri riportati sulla prescrizione delle analisi o direttamente la Dottoressa FORTUNATO

Tel. 06.35454444 / Cell. 333.6319389 oppure (336.302123)

Ginecomastia

Scheda dell'intervento

Finalità

Riduzione prominenza regione mamaria dell’uomo

Regione Corporea

Regione Mammaria

Tipologia trattamento (med/chr)

Intervento chirurgico di asportazione del grasso e/o della ghiandola mammaria

Luogo (Amb/sala)

Sala operatoria

Tempistiche trattamento

60 minuti circa

Anastesia

Sedazione o Generale

Recupero

3/4 giorni

Controlli post trattamento

Due medicazioni post operatorie e controlli a distanza fino al sesto mese post operazione

Tempistiche per risultati

3/6 mesi

Durata risultati

Se non si ha un aumento di peso, i risultati sono permanenti

Numero sedute

Unica

Indicazioni

Evitare lo sport per un mese

Richiedi Informazioni

Compila il modulo, sarai contattato il prima possibile.

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Chirurgia estetica Roma
Scheda Trattamento