Blefaroplastica - Regina Fortunato - Chirurgia Estetica
Chirurgia estetica viso roma
Chirurgia estetica viso roma

Blefaroplastica

L’intervento di blefaroplastica è uno degli interventi di ringiovanimento del viso che mi vengono maggiormente richiesti.

È indicato per uomini e donne che hanno un rilassamento della pelle palpebrale superiore, borse sotto agli occhi e appesantimento del sopracciglio.

L’eccesso di cute a livello palpebrale, nel tempo, può rendere lo sguardo stanco e invecchiato. Per questo motivo si sente la necessità di voler intervenire per risolvere la problematica e migliorare l’aspetto stanco che questo disturbo mette in evidenza.

Sottoponendosi all’intervento di blefaroplastica sarà possibile riavere uno sguardo molto più giovane e rilassato. A seconda delle necessità del paziente, è possibile intervenire sulle palpebre inferiori, quelle superiori oppure su entrambe nello stesso momento.

Questo tipo di intervento viene richiesto maggiormente da pazienti che hanno tra i 35  e i 70 anni, ma è possibile intervenire anche su pazienti più giovani per correggere l’inestetismo quando è presente per motivi genetici.

Successivamente alla visita specialistica, il paziente dovrà seguire le prescrizioni fornite per il periodo preoperatorio, come per quanto concerne l’assunzione di farmaci,  il fumo di  sigarette – sconsigliato nelle fasi pre e post operatoria. Inoltre, sarà anche necessario effettuare tutti gli esami specifici (del sangue e non) per procedere con l’intervento.

La blefaroplastica viene effettuata in sala operatoria, in sedazione e dura circa 35-40 minuti.

Blefaroplastica Roma

Blefaroplastica
Intervento

L’intervento di correzione delle palpebre superiori consiste in un’incisione cutanea nella piega superiore della palpebra per asportare la pelle e il grasso in eccesso. Invece per correggere le borse sotto agli occhi, l’incisione si effettua vicino al bordo ciliare delle ciglia.

Le incisioni effettuate all’interno delle pieghe anatomiche, associate alla naturale tendenza ad avere una buona cicatrizzazione delle palpebre, sono connesse al fatto che la pelle lì è molto sottile, caratteristica che renderà le cicatrici residuali poco visibili.

L’intervento viene interamente svolto da me e dalla mia equipe, nella Clinica Villa Stuart di Roma.

Blefaroplastica

Generalmente dopo l’intervento, il paziente può tornare a casa nella stessa giornata dell’operazione e basteranno poche ore di permanenza in clinica o in day hospital, a seconda delle preferenze del paziente.

L’intervento di blefaroplastica è molto richiesto e non è doloroso. Nel corso delle settimane successive si potrà notare un leggero gonfiore intorno alla regione trattata. Per quanto riguarda i punti, questi verranno tolti all’appuntamento di controllo, dopo circa 5/7 giorni.

Nel periodo post-operatorio sarà necessario utilizzare occhiali da sole e del trucco coprente per 7-10 giorni, prima di tornare alle normali attività lavorative e sociali. Per il risultato definitivo bisognerà attendere i mesi successivi all’intervento, per apprezzare il nuovo sguardo ringiovanito e più rilassato.

Domande:

Quale preparazione è necessaria prima di fare un intervento di blefaroplastica?

Prima di un intervento di blefaroplastica, come per qualsiasi intervento,  sono necessarie le analisi ematiche, elettrocardiogramma e radiografie del torace per verificare lo stato di salute generale. In alcuni casi richiediamo anche un controllo oculistico per una valutazione della situazione del paziente

Quale è l’età minima per fare l’intervento di blefaroplastica?

Non abbiamo una età specifica per quando fare l’intervento. A seconda della conformazione dell’occhio e dell’aspetto delle palpebre sarà possibile fare l’intervento di correzione per avere uno sguardo più riposato e fresco.

Quali accorgimenti si devono avere prima dell’intervento?

Prima dell’intervento è opportuno fare una doccia con una doppia insaponata. Inoltre conviene lavare i capelli per poter evitare per due o tre giorni dopo di doverli lavare.

Si può fare l’intervento solo alle palpebre superiori?

Certamente la blefaroplastica può essere necessaria solo per correggere le palpebre superiori, le inferiori o tutte e due.

La blefaroplastica si può eseguire insieme sia alle palpebre superiori che inferiori?

Sì, certamente. Se il trattamento è necessario e la situazione delle palpebre superiori ed inferiori sono compromesse, l’intervento si può eseguire anche contestualmente.

La sera prima dell’intervento si può cenare?

Sì certamente, la sera prima si può cenare normalmente. Tuttavia è importante prima dell’intervento osservare 8 ore di digiuno.

Quanto dura l’ntervento?

Se si esegue unicamente l’intervento delle palpebre superiori o inferiori, la durata è di circa 30 o 40 minuti. Se invece si esegue l’intervento sia sulle palpebre superiori che su quelle inferiori, la durata sarà di circa 60 o 70 minuti.

L’intervento si può fare anche in anestesia locale?

Sì, l’intervento di blefaroplastica si può eseguire in anestesia locale o in sedazione a seconda della situazione locale e del desiderio della paziente. Per fare solo le palpebre superiori, per esempio, si può anche fare l’intervento in anestesia locale, ma generalmente, con la sedazione, la paziente non avverte alcun dolore e durante l’intervento è rilassata.

Si può fumare prima dell’intervento? E dopo?

Il fumo è sconsigliato sempre prima e subito dopo ogni intervento, per cui è opportuno ridurre il fumo a due/tre sigarette sia nei tre giorni precedenti, che nei cinque giorni dopo.

 Dopo l’intervento:

Dopo l’intervento si devono indossare occhiali?

Sì, dopo l’intervento è opportuno usare occhiali da sole per non evidenziare l’eventuale gonfiore che può essere presente.

Gli occhi dopo l’intervento sono coperti?

No, dopo l’intervento non si coprono gli occhi, sono sufficienti occhiali da sole.

Dopo l’intervento si può leggere?

Sì, dopo l’intervento di blefaroplastica Roma si può leggere e vedere la televisione. Inizialmente è possibile accusare un po’ di fastidio mentre si lavora al computer.

Per quanto tempo non ci si può esporre al sole dopo l’intervento?

Dopo l’intervento bisogna avere una quindicina di giorni di attenzione al sole, perché se ci sono lividi questi non vanno esposti ai raggi solari.

Per quanto tempo non si può fare attività sportiva dopo l’intervento?

Generalmente un mese di interruzione è sufficiente.

Quanto tempo non posso lavorare dopo l’intervento?

L’intervento non comporta fermi lavorativi importanti, ma dipende dal tipo di lavoro. In linea di massima bastano pochi giorni per poter riprendere la vita normale.

Dopo l’intervento si può viaggiare?

Sì, certamente dopo l’intervento si può viaggiare con la macchina, con il treno e con l’aereo.

Quanti giorni si tengono i punti?

I punti si tengono per circa 5/7 giorni.

Dopo l’intervento si può fare la pulizia del viso?

Certamente non ci sono problemi, anche se è opportuno aspettare che vada via un po’ di gonfiore. Quindi è consigliato aspettare un paio di settimane.

Dopo quanto tempo dopo l’intervento si possono rimettere le lenti a contatto?

Appena diminuisce il gonfiore delle palpebre si possono sostituire gli occhiali con le lenti a contatto.

Dopo l’intervento si deve seguire una dieta?

Dopo l’intervento è bene mangiare in modo equilibrato e bere molti liquidi di vario tipo (acqua, the, succhi, centrifugati).

Dopo l’intervento si ha molto dolore?

No, generalmente non si prova dolore, ma eventualmente è possibile assumere un antidolorifico blando se non si è allergici, questo è sufficiente a gestire l’eventuale fastidio che si prova.

Si va a casa bendati?

Assolutamente no, basta indossare un paio di occhiali da sole per non far vedere neanche i lividi.

Le ciglia vengono rovinate dall’intervento di blefaroplastica Roma?

No, le ciglia non vengono rovinate dopo l’intervento di blefaroplastica .

Quando si può fare la doccia dopo l’intervento?

Già il giorno dopo si può fare una doccia non calda e veloce, evitando che l’acqua e il sapone finiscano sugli occhi. E’ importante non rimanere soli in bagno per essere prudenti ed evitare un eventuale giramento di testa.

Si formano tanti lividi dopo l’intervento?

Con la tecnica che utilizziamo, i lividi sono ridotti al minimo grazie al fatto che è una tecnica mini invasiva e danneggia pochissimo i vasi, anche in pelli molto delicate. Comunque i lividi durano pochi giorni e si possono anche nascondere con il trucco.

Dopo l’intervento si possono fare passeggiate?

Sì, l’intervento non impedisce di muoversi e fare passeggiate. Tuttavia è importante ricordare, finché ci sono i lividi, di non esporsi al sole.

Dopo l’intervento si devono prendere medicine?

Sì, viene prescritto un antibiotico al quale non si è allergici, un gastroprotettore e dei fermenti lattici.

Sono consigliati gli impacchi di ghiaccio?

No, il ghiaccio da applicare non preserva l’insorgenza dei lividi, ma piuttosto dal fastidio e potrebbe bagnare i cerottini che fermano i punti di sutura.

Ci sono punti?

Sì, ovviamente i punti di sutura sono necessari e piccolissimi, più sottili dei capelli. Sono fissati con dei cerottini che non vanno rimossi.

Si possono usare dei colliri?

Sì, dopo la blefaroplastica si possono usare colliri e pomatine oftalmiche che possono essere utili per detergere la zona operata.

Restano cicatrici visibili?

La cute delle palpebre è sottilissima e fa eccellenti cicatrici. Nel giro di poco tempo le cicatrici sono veramente poco visibili.

Dopo quanto tempo ci si può truccare?

Dopo circa 10 giorni si possono utilizzare ombretti e altri tipi di trucchi per le palpebre.

Dopo quanto tempo l’intervento va rifatto?

L’intervento non ha bisogno di essere eseguito nuovamente se non dopo alcuni anni, quando la situazione è nuovamente compromessa. Non si può dare una tempistica specifica perché dipende dal grado di invecchiamento nel tempo.

Con l’intervento alle palpebre inferiori si riesce a mandare via anche le occhiaie?

Le occhiaie sono una caratteristica della blefaroplastica inferiore Roma che non manda via le occhiaie, perché questo inestetismo è dovuto alla sottigliezza della pelle ed alla colorazione scura di questa zona. Con la Blefaroplastica inferiore Roma si corregge molto bene l’eccesso di cute e di grasso riducendo le borse sotto gli occhi.

Dopo l’intervento si può dormire a pancia in giù?

No, dopo l’intervento non si può dormire a pancia in giù, anzi è necessario stare un poco sollevati con due cuscini in modo che il gonfiore vada via prima.

Le fasi dell’intervento:

Blefaroplastica Roma
Blefaroplastica Roma
Blefaroplastica Roma
Blefaroplastica Roma
Blefaroplastica Roma
Blefaroplastica Roma

In caso di minimo dubbio di andamento anomalo del post operatorio, di rialzo termico, secrezione o sanguinamento o per qualsiasi ulteriore quesito, consultare senza esitazione i numeri riportati sulla prescrizione delle analisi o direttamente la Dottoressa FORTUNATO

Tel. 06.35454444 / Cell. 333.6319389 oppure (336.302123)

Blefaroplastica

Scheda dell'intervento

Finalità

Correzione palpebre superiori ed inferiori

Regione Corporea

Palpebre

Tipologia trattamento (med/chr)

Chirurgia

Luogo (Amb/sala)

Sala operatoria

Tempistiche trattamento

Circa 50 minuti

Anestesia

Sedazione

Recupero

5/7 giorni

Controlli post trattamento

Medicazioni immediate e controllo ad un mese

Tempistiche per risultati

10 giorni

Durata risultati

Finché non invecchia nuovamente la zona

Numero sedute

Unica

Indicazioni

Niente sforzi e sport per un mese

Richiedi Informazioni

Compila il modulo, sarai contattato il prima possibile.

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Chirurgia estetica Roma
Scheda Trattamento